Le misure di contrasto al Covid-19 imposte a livello nazionale sono state prorogate fino al 3 maggio, ferme restando le misure più restrittive eventualmente adottate dalle singole regioni. Questa l’ultima ordinanza n.10 del Friuli Venezia Giulia.
Il nuovo DPCM 10 aprile ha previsto l’ampliamento dell’elenco delle attività economiche non sospese, infatti rispetto al DPCM dell’11 e 22 marzo è stata data la possibilità di riapertura alle imprese di manutenzione del verde (cura e manutenzione del paesaggio con esclusione delle attività di realizzazione), della silvicoltura e utilizzo di aree forestali, del commercio al dettaglio di carta, cartone, articoli di cartoleria, libri e vestiti per bambini e neonati, industria del legno e prodotti del legno, esclusi i mobili.

Per tutte le altre misure si rinvia al DPCM 10 aprile.

Per maggiori informazioni è possibile contattarci scrivendo a questo indirizzo di posta elettronica categorie@cnafvg.it.