Dopo i nostri solleciti abbiamo ottenuto lo spostamento al 30 settembre del termine per la presentazione delle domande per beneficiare dell’esonero contributivo per i lavoratori autonomi. In un messaggio, l’Inps rende noto infatti di aver condiviso il differimento del termine con il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in considerazione della tempistica di definizione e pubblicazione del decreto interministeriale, varato solo ieri. Il termine per la presentazione della domanda di esonero, fissato dallo stesso decreto a sabato prossimo 31 luglio, viene prorogato, a pena di decadenza, al 30 settembre.

Il rinvio giunge a poche ore dalla lettera al ministro del Lavoro Andrea Orlando che abbiamo inviato per sollecitare questo differimento. Si dovrà attende, tuttavia, la circolare dell’Inps per avere tutte le indicazioni sulle modalità di presentazione.